Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Butindaro, il confutatore, collabora con Nicola Iannazzo, che insegnando un eresia ha oltraggiato Gesù

Giacinto Butindaro, noto confutatore di eresie di ogni tipo, collabora con Nicola Iannazzo, il quale insegna un eresia riguardo al calice che Gesù doveva bere e che chiese al Padre di passare da lui (cfr Mc 14:32-37), affermando che quel calice non erano le sofferenze e la morte in croce di Gesù ma era una sorta di lotta spirituale nel Getsemani, e il quale, nella sua foga di dimostrare la sua tesi, è arrivato ad oltraggiare il Signore Gesù Cristo.

Tra le tante cose insensate che Iannazzo ha detto nel suo scritto, ci sono anche queste parole gravi:

Tutti coloro che insegnano che quel calice era la croce o la paura d’essa e che quindi Gesù chiese di “allontanarla da Lui”, errano grandemente rappresentando in tal modo Gesù come vile ed egoista, cosa che non fu mai il vero Gesù nella Parola di Dio.

ed ancora:

“Come potrebbe Gesù, essere il nostro “perfetto esempio di fede”, se fosse vero che nel Getsemani Lui pregò il Padre di risparmiarlo dalla morte della croce e perciò di vanificare tutta l’opera di Dio (compreso l’adempimento delle Scritture), per salvar se stesso?

Chi insegna questo disonora grandemente il Figlio di Dio, dipingendo Gesù come codardo, attribuendogli l’immagine di un vile egoista che teme per la propria vita anteponendola a quella delle pecore perdute che da buon pastore era venuto invece a cercare e salvare.
Ma cosa è scritto nel profeta Isaia?”

Ora, siccome Iannazzo usa termini come “tutti coloro che insegnano” e “chi insegna questo..”, le sue parole VALGONO ANCHE PER BUTINDARO, e sono tutt’ora valide, perché la sua eresia è tutt’ora pubblica sul suo blog. Basta andare sul suo blog per vedere.

Quindi se Iannazzo è coerente con quanto scritto anni fa (e se non lo va a cambiare appena leggerà queste mie parole visto che era disposto a rimanere da solo ed a essere considerato pazzo per questa sua dottrina) allora vuol dire che per lui, Butindaro rappresenta Gesù come VILE ED EGOISTA.

Le domande che sorgono spontanee sono:

  • Come mai Iannazzo collabora con Butindaro se ritiene che Butindaro rappresenti Gesù come vile ed egoista? Non potrebbe collaborare con qualcuno che per lui OFFENDE GESU’. E’ di un incoerenza senza precedenti.
  • Come mai Butindaro si tiene uno che gli ha attribuito il fatto che lui rappresenterebbe Gesù come vile ed egoista? E come mai i suoi “fedeli” accettano una tale affermazione gravissima? (Io personalmente non ricordavo che avesse scritto cose così gravi ed insensate quando facevo parte della compagnia di Butindaro)
  • Come mai ora vanno “d’amore e d’accordo” anche se Iannazzo sostiene questa grave eresia e dice cose gravissime su Gesù? Ma Butindaro non era pronto a cacciare dal suo gruppo chi faceva vani ragionamenti su alcuni passi delle Scritture (come di fatto ha fatto con qualcuno e ne sono testimone io stesso)?

Ecco la loro ipocrisia: mentre uno insegna un eresia grave e mette in bocca parole gravissime a coloro che sono contrari a questa sua eresia dicendo che tutti quelli che dicono diversamente da lui rappresentano Gesù come VILE ED EGOISTA, l’altro se lo tiene tranquillamente e collabora pure con lui. Praticamente per Iannazzo, tutti coloro che confutano la sua eresia, COMPRESO BUTINDARO, avrebbero INSULTATO GESU’. E a quanto pare, questo per Butindaro, non è motivo di allontanare Iannazzo, anzi ci collabora pure citando suoi articoli (lo potete vedere da voi stessi che ancora oggi, in data 17/08/2022 c’è questo articolo sul blog di Butindaro che punta al blog di Nicola Iannazzo).

Ora, faccio alcune domande pubbliche a Butindaro riguardo questa faccenda (anche se Butindaro non risponde alle domande pubbliche che gli vengono fatte ma pretende che gli altri rispondano alle sue):

  • Come mai ti tieni nel tuo mezzo uno che dice simili cose? Come mai nei tuoi post, come ad esempio questo “Avviso Importante” metti pure dei link al suo blog, nel quale ci sono pubblicate quest’eresia e queste parole gravissime?
  • Non eri tu che cacciavi dal tuo mezzo “eretici” e persone che vaneggiavano solo su qualche passaggio della scrittura mentre qui ti stai tenendo invece Iannazzo il quale vaneggia su diversi passaggi delle scritture? Non è forse doppio peso e doppia misura, per un tuo tornaconto personale, questo modo di agire?
  • Accetterai tu che Iannazzo ti abbia fatto passare come uno che insulta Gesù? Lo accetterai perché ora TI TORNA COMODO? Oppure lo riprenderai severamente per quelle cose gravissime che sono tutt’ora pubbliche sul suo blog esortandolo a rimuoverle immediatamente ed esortandolo a chiedere perdono pubblicamente per le cose ha attribuito a coloro che non la pensano come lui, compreso me, te ed altri?

Vedremo il Butindaro come agirà, se ammonirà severamente Iannazzo pubblicamente, visto che la sua eresia è pubblica e così dev’essere ripreso e confutato pubblicamente come lui stesso insegna e come fece con altri; Vedremo se lo farà esortandolo a rimuovere quell’eresia gravissima, pubblicata sul suo blog (e quindi poi di conseguenze dovremo anche vedere una confessione pubblica di Iannazzo dove si ravvede di quella sua eresia gravissima che è rimasta online per cosi tanto tempo contaminando le persone con il suo lievito) OPPURE vedremo se Butindaro, manifestando ipocrisia, userà doppio peso e doppia misura, tenendosi stretto Iannazzo perché GLI E’ COMODO IN QUESTO MOMENTO storico.

Vedremo anche i suoi “fedelissimi” come agiranno, se saranno coerenti a cacciare via Iannazzo se non si ravvede da questa sua gravissima eresia e dalle sue parole gravissime nei confronti di Gesù (che tra l’altro ha attribuito anche a loro perché sono abbastanza certo che essendo seguaci di un uomo saranno d’accordo con Butindaro e la sua confutazione), oppure se se lo terranno ancora a scapito dell’onore della verità e del Signore Gesù Cristo.

Ma dico io, come si fa a non prendere le distanze IMMEDIATAMENTE da uno che HA OLTRAGGIATO GESU’? Sono veramente segni importanti questi di cui tenerne conto nelle proprie valutazioni. Che poi non è solo Butindaro che deve prendere le distanze da Iannazzo. Ma tutti i santi, compreso i seguaci di Butindaro, perchè non si può in nessun modo accettare uno che afferma che Gesù era un codardo, vile ed egoista. Chi non ammonisce severamente Iannazzo per questa sua eresia significa che sta dando man forte a queste suoi scellerati vaneggiamenti.

Senza poi dire che Butindaro, per cose MOLTO MENO GRAVI di queste, ha allontanato diverse persone (e io ne sono testimone davanti a Dio). Un tale comportamento non va bene nel cospetto di Dio.

Infine, è bene che si sappia, che non si può avere comunione con coloro che OLTRAGGIANO Gesù Cristo, il Figlio di Dio, chiamandolo CODARDO, VILE ED EGOISTA.

La scrittura lo dice chiaramente:

“ma quel che v’ho scritto è di non mischiarvi con alcuno che, chiamandosi fratello, sia un fornicatore, o un avaro, o un idolatra, o un oltraggiatore, o un ubriacone, o un rapace; con un tale non dovete neppur mangiare.” (1 co 5:11)

Se lo terranno ancora nel loro mezzo mentre lui ancora mantiene quest’eresia e queste parole gravissime nel suo blog, sarà una dimostrazione che sono doppi e che a loro non interessa nulla della verità ma lo fanno solo quando a loro fa comodo. Se c’è da parlare contro chi secondo loro “insegna a far debiti” questi sono disposti a sfasciare la chiesa, adesso che uno oltraggia pubblicamente Gesù Cristo, se ne stanno zitti? Viene il voltastomaco.

Qui non è che stiamo parlando di cose secondarie o discutibili…stiamo parlando di cose gravi e di bestemmie ed oltraggi contro il Signore Gesù Cristo!

A che serve a questi predicare il vangelo, citare le scritture e fare altro SE ACCETTANO e COLLABORANO ben volentieri con uno che ha OLTRAGGIATO GRAVEMENTE il nostro Signore Gesù Cristo? Perchè lo predicano il vangelo? Per contenzione? Per altro? Iddio lo sa.

Rimane il fatto che è inaccettabile per qualsiasi Cristiano tollerare un eresia simile ed un attacco cosi forte alla persona del nostro Signore Gesù Cristo. Ma un credente, come fa a stare zitto davanti a simili oltraggi verso Cristo? Io sono indignato da quando leggo quelle parole di Iannazzo che non ricordavo affatto! Ora che lo sto rileggendo sono indignato dentro, anche verso me stesso, perchè non ho vegliato su quella parte e non l’ammonito severamente molto prima! Iannazzo non ha solo trasmesso un eresia (che già di per sè è grave) ma si è spinto oltre ed ha OLTRAGGIATO GESU’. E se qualcuno se lo chiede perchè io non lo abbia fatto prima, ammetto che ho sbagliato e che non ricordavo queste parole cosi forti presenti nel suo articolo altrimenti l’avrei già ripreso e ammonito severamente e allontanato se non si fosse ravveduto.

Giudicate voi da persone intelligenti e guardatevi da questa eresia e da questo lievito malvagio di Iannazzo e di Butindaro, oltre ovviamente a guardarvi da ogni forma di ipocrisia, da ogni forma di doppio peso e doppia misura.

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: